Tu sei qui: Portale Amministrazione Trasparente
Azioni sul documento

Amministrazione Trasparente

    Nella Gazzetta Ufficiale di lunedì 5 aprile 2013 è stato pubblicato il decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33 attuativo della c.d. Legge Anticorruzione (L. n. 190/2012) di riordino degli obblighi di pubblicità e trasparenza nelle Pubbliche Amministrazioni; tale decreto è entrato in vigore il 20 aprile 2013.

    Il d.lgs. 97/2016 “Revisione e semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione, pubblicità e trasparenza, correttivo della legge 6 novembre 2012, n. 190 e del decreto legislativo 14 marzo 2013 n. 33, ai sensi dell’articolo 7 della legge 7 agosto 2015, n. 124 in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche”, ha apportato numerosi cambiamenti alla normativa sulla trasparenza, rafforzandone il valore di principio che caratterizza l’organizzazione e l’attività delle pubbliche amministrazioni e i rapporti con i cittadini.
    Tra le modifiche di carattere generale di maggior rilievo, il decreto ha modificato l’ambito soggettivo di applicazione della normativa sulla trasparenza, ha introdotto il nuovo istituto dell’accesso civico generalizzato agli atti e ai documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ha definitivamente sancito l’unificazione fra il Programma triennale di prevenzione della corruzione e quello della trasparenza, è intervenuto, con abrogazioni o integrazioni, su diversi obblighi di trasparenza; ha introdotto nuove sanzioni pecuniarie attribuendo all’ANAC la competenza all’irrogazione delle stesse.
    Le principali disposizioni del Decreto 97/2016 sono entrate in vigore il 23 dicembre 2016
    Pertanto, le pagine della sezione "Amministrazione trasparente"  di questo sito saranno aggiornate sulla base delle linee guida Anac pubblicate in data 29/12/2016 (Del. ANAC n. 1310 del 28/12/2016).

    Unioncamere ER garantisce la qualità delle informazioni pubblicate (integrità, costante aggiornamento, completezza, tempestività, semplicità di consultazione, comprensibilità, omogeneità, facile accessibilità, conformità ai documenti originali, indicazione della provenienza).
    I dati personali pubblicati sono "riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2003/98/CE e d. lgs. 36/2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali".

    Disposizioni generali

    Organizzazione

    Consulenti e Collaboratori

    Personale

    Performance

    Enti controllati

    Attività e procedimenti

    Provvedimenti

    Bandi di gara e contratti

    Bilanci

    Beni immobili e gestione patrimonio

    Controlli e rilievi sull'amministrazione

    Pagamenti dell'amministrazione

    Opere pubbliche

    Pianificazione e governo del territorio

    Informazioni ambientali

    Interventi straordinari e di emergenza

    Altri contenuti