Tu sei qui: Portale Comunicazione Notizie Notizie ed Eventi 2017 Beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni mafiose
Azioni sul documento

Beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni mafiose

— archiviato sotto: , ,

18.09.17 Sottoscritto un Protocollo di intesa

Unioncamere Emilia – Romagna e la Camera di commercio di Bologna hanno sottoscritto lo scorso 8 settembre con Tribunale, Regione, organizzazioni sindacali, associazioni di categoria, Libera, Avviso Pubblico e ABI, un Protocollo d’Intesa per una migliore gestione dei beni sequestrati e confiscati alle organizzazioni mafiose. L’obiettivo è quello della stipula di Protocolli analoghi in altri territori della regione.

Tenuto conto, infatti, del costante aumento sul territorio emiliano – romagnolo di operazioni investigative sfocianti in sequestri di beni e aziende a carico della criminalità organizzata ed economica è emersa con forza la necessità di dotarsi di strumenti in grado di garantire un solerte ed efficace utilizzo di tali beni.

Il sistema delle Camere di commercio, in particolare, è impegnato nella facilitazione all’accesso ai dati del Registro Imprese e nel coinvolgimento dei Consorzi Fidi.

E’ stato istituito un tavolo tecnico istituzionale composto dai rappresentanti degli enti sottoscrittori presieduto e coordinato dal Presidente del Tribunale di Bologna anche ai fini della elaborazione di linee guida operative che dovessero rendersi necessarie.

Protocollo di intesa (pdf)

Link utile