Tu sei qui: Portale Plone
Azioni sul documento

Plone

PloneOpen Sorce

Plone è un Content Management System (o CMS), ovvero un sistema di gestione dei contenuti multipiattaforma, basato sul server per applicazioni web Zope e sul linguaggio di programmazione Python.

Plone è rilasciato sotto licenza GPL, si tratta quindi di software libero che può essere scaricato e usato liberamente. Inoltre, esso viene distribuito gratuitamente.

Si tratta di un software estensibile, user-friendly, facile da usare, produttivo e personalizzabile per quanto riguarda la grafica.

Caratteristiche principali

  • Plone supporta Linux, Windows, Mac OS X, FreeBSD e Solaris. Gli installer mettono in condizione di lavorare nel giro di pochi minuti, senza procedure di installazione complesse.
  • È stato disegnato dalle fondamenta per essere un content management multilingua, è tradotto in più di 50 lingue.
  • Un editor visuale, con capacità di formattazione, inserimento di immagini e link, permette di produrre testi per il web senza conoscere il linguaggio HTML.
  • Quando si aggiornano i contenuti, le versioni precedenti dei documenti vengono mantenute e immagazzinate nel sistema.
  • Attraverso il sistema di controllo della pubblicazione e la possibilità di creare un workflow personalizzato può essere amministrato qualsiasi processo di business o di gestione documentale.
  • Tutti i contenuti sono immediatamente ricercabili; anche i documenti Word e PDF. Il sistema di Live Search mette tutto a tua disposizione dalla casella di ricerca.
  • L'aspetto grafico di un sito Plone può essere modellato secondo i propri gusti ed esigenze, creando un aspetto originale.
  • Le pagine di Plone sono compatibili con lo standard US Section 508, e con il rating W3C AA in materia di accessibilità. Oltre a far uso di standard web come XHTML e CSS.
  • Lavora bene con LDAP, SQL, SOAP, Web Services (WSDL) e WebDAV.
  • È già fornito di capacità di clustering e di integrazione intelligente di cache proxy.

Informazioni sulla versione di Plone in uso su questo sito

  • Plone 3.3.5
  • CMF 2.1.2
  • Zope (unreleased version, python 2.4.6, linux2)
  • Python 2.4.6 (#2, Jan 21 2010, 23:45:25) [GCC 4.4.1]
  • PIL 1.1.7

Le principali funzionalità sono:

  • Inline Editing: procedura alternativa per modificare i contenuti nei campi che prevedono solo testo, in modo molto più veloce rispetto a quella tradizionale.
  • Blocco e sblocco automatici: blocca un contenuto per tutti gli altri utenti mentre lo si sta modificando, in modo da evitare che venga manipolato in maniera incoerente.
  • Le collezioni: sono una sorta di contenitori virtuali per la visualizzazione di raggruppamenti alternativi dei contenuti,
  • Versioning: permette di visualizzare l'intera storia di un elemento, con tutte le sue diverse versioni, potendole comparare tra loro attraverso varie funzioni.
  • La copia lavoro: permette di avere in parallelo due versioni di un documento, in modo che una rimanga visibile per i visitatori del sito e l'altra venga salvata sul computer locale per modificarla fino a quando non sarà pronta per la pubblicazione.

Incontri Plone in UnioncamereER

Evento 25 aprile 2014

Evento 19 novembre 2013

Evento 27 novembre 2012