Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sections
Tu sei qui: Portale Internazionalizzazione Notizie Globus News 2011 Cina: Novità doganali
Azioni sul documento

Cina: Novità doganali

ultima modifica 17/01/2011 10:50
— archiviato sotto:

17.01.11 Nuove norme per la Cina

Dall’1 gennaio 2011 sono entrate in vigore in Cina nuove norme relative ad importazioni ed esportazioni. Tutti gli importatori ed esportatori cinesi sono obbligati a registrarsi presso le autorità doganali cinesi, al fine di ottenere un numero di registrazione doganale, detto "Custom Registration Number". Questo CR Number va indicato sulle dichiarazioni doganali per tutte le spedizioni, salvo quelle relative a documenti od effetti personali.
Quindi, dall’1 gennaio 2011 per spedire della merce in o dalla Cina è obbligatorio indicare nelle fatture sia il codice di nomenclatura combinata (HS Code) che il numero di registrazione (CR Number) assegnato dalla dogana cinese all’operatore cinese (sia importatore che esportatore).
Per tutte le spedizioni in ingresso o in uscita dalla Cina, salvo quelle relative a documenti, è dunque obbligatorio indicare nella dichiarazione doganale il codice di nomenclatura combinata (Harmonized System Code – HS Code).
Si ricorda che la responsabilità di registrarsi ai fini del CR Number compete solo alle aziende legalmente registrate in Cina, quindi non alle imprese che non sono cinesi.
In assenza di un CR Number, l’unica possibilità per poter sdoganare la merce è nominare, quale ricevente o mittente della merce, un qualificato agente cinese import/export in possesso di un CR Number. Poiché quest’ultima procedura è piuttosto lunga, si consiglia di verificare per tempo che i propri clienti cinesi dispongano di un CR Number, per non subire fermi alle spedizioni.