Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sections
Tu sei qui: Portale Internazionalizzazione Notizie Globus News 2011 Deliziando: l’agroalimentare dell’Emilia-Romagna in mostra a Londra
Azioni sul documento

Deliziando: l’agroalimentare dell’Emilia-Romagna in mostra a Londra

ultima modifica 17/03/2011 17:26
— archiviato sotto:

14.03.11 Il paniere regionale incontra il mercato internazionale all’IFE

Le eccellenze agroalimentari dell’Emilia-Romagna sono in vetrina al Centro Espositivo di ExCel all’interno del padiglione “Walk the World” dell’International Food&Drink Event (IFE) di Londra, una delle fiere di settore più importanti del mondo, in corso fino al 16 marzo.

Il progetto Deliziando della Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con Unioncamere Emilia-Romagna e ICE, è presente con tredici aziende che rappresentano alcune delle produzioni più rappresentative del territorio.

Prosciutto di Parma e di Modena, Aceto Balsamico Tradizionale di Modena e di Reggio Emilia, Aceto Balsamico di Modena IGP, Salumi Piacentini, Formaggio di Fossa, Farine di grano da agricoltura biologica, Olio Extravergine d’oliva Colline di Romagna e agricoltura biologica: sono questi i prodotti presentati accompagnati dai vini dell’Emilia-Romagna serviti al banco d’assaggio da un sommelier dell’Enoteca Regionale.

L’Emilia-Romagna partecipa in maniera forte all’IFE con una collettiva di istituzioni ed imprese regionali all’interno di un’isola di 105 mq (stand 3720) di cui 30 mq. per lo spazio istituzionale dove sono presenti la Regione, i Consorzi di Tutela e l’Enoteca Regionale. In uno spazio di 75 mq sono protagoniste invece le imprese aderenti all’iniziativa. L’intera area è caratterizzata da un’apposita grafica che identifica in maniera distintiva il Progetto Deliziando; un banner pubblicizza Unioncamere Emilia-Romagna, la Camera di commercio provinciale e le imprese presenti nello stand. Nello spazio istituzionale sono organizzati diversi momenti di animazione e degustazione guidata dei prodotti e vini regionali, a cura dei Consorzi di Tutela e dell’Enoteca Regionale. Comunicato stampa