Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sections
Tu sei qui: Portale Comunicazione Notizie Notizie 2012 Obiettivo India
Azioni sul documento

Obiettivo India

ultima modifica 26/03/2012 15:30
— archiviato sotto:

23.03.12 Conclusi gli incontri di affari di 60 imprese emiliano-romagnole con 12 operatori indiani

Obiettivo India

Il gruppo dei buyer indiani e le autorità emiliano-romagnole a Casa Artusi

Creare stabili rapporti commerciali e durature partnership produttive tra le imprese emiliano-romagnole e le controparti indiane.

E’ l’obiettivo del “Progetto India”, promosso dal sistema dalle Camere di Commercio dell’Emilia-Romagna e dell’Unioncamere insieme alla Regione Emilia-Romagna (che cofinanzia al 50% le attività con risorse del Programma Pluriennale Bricst), in partnership con la Camera di Commercio Indo-Italiana di Mumbai.

A Casa Artusi, a Forlimpopoli, con un incontro istituzionale aperto alle imprese ed alle associazioni di categoria si è conclusa la prima annualità del “progetto India”, articolata in tre fasi e focalizzata su quattro filiere (energia e ambiente; tecnologie, materiali e macchine per l’abitare-costruire; macchinari e tecnologie del food processing -packaging e catena del freddo; macchine utensili e macchine idrauliche) dove le imprese emiliano-romagnole possono vantare tecnologie d’avanguardia e know-how di eccellenza di cui l’India è alla ricerca nel suo processo di sviluppo che non si è arrestato nonostante la crisi economica internazionale.

L’ultima fase si è svolta questa settimana: Parma, Bologna e Forlì sono state le tre tappe della missione di 12 buyer indiani che hanno realizzato circa 220 incontri d’affari e visite aziendali con 60 imprese regionali.

Comunicato stampa - Galleria fotografica