Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sections
Tu sei qui: Portale Comunicazione Notizie Notizie 2012 Sportello informativo telematico
Azioni sul documento

Sportello informativo telematico

ultima modifica 20/12/2012 16:56

30.11.12 Informazione e assistenza dal 1 gennaio 2013 su regolamenti Reach e Clp

Tutto quello che occorre sapere per gli adempimenti legati ai Regolamenti comunitari REACH e CLP sull’utilizzo di sostanze chimiche. Dal 1 gennaio 2013 le imprese emiliano-romagnole avranno un punto di riferimento operativo nello Sportello informativo telematico gratuito (sul portale www.reach-er.it), che sarà attivato da Unioncamere Emilia-Romagna in collaborazione con il Coordinamento REACH-CLP della Regione (a cui partecipano i Dipartimenti di Sanità Pubblica delle 11 Aziende Usl) per rispondere ai quesiti.

Le modalità di funzionamento del servizio sono state illustrate nella sede della Regione in un convegno a cui sono intervenuti esperti delle istituzioni appartenenti al Comitato Tecnico di Coordinamento Nazionale (Ministero della Salute, Ministero dell’Ambiente e Ministero dello Sviluppo Economico, Istituto Superiore di Sanità, ISPRA e Regione) per descrivere gli effetti e le prossime scadenze dei due Regolamenti comunitari che impattano in modo significativo su un numero sempre crescente di imprese, non solo per l’industria chimica, ma per tutti i comparti in cui si utilizzano sostanze chimiche (tessile, legno e mobili, produzione carta e stampa, gomma e plastica, meccanica, elettronica, petrolifero, automotive).

Il Regolamento REACH (acronimo di Registration, Evaluation, Authorisation of Chemicals) impone infatti a produttori ed importatori di sostanze chimiche di gestire in modo più sistematico i rischi che questi materiali possono comportare per la salute: si tratta di una vera e propria “schedatura” delle sostanze. La finalità del servizio di risposta ai quesiti, Sportello informativo telematico, è aiutare le aziende della regione ad orientarsi nella complessa fase di registrazione, valutazione, autorizzazione e restrizione delle sostanze chimiche e integrare quanto già contenuto nelle FAQ dell’HelpDesk nazionale REACH.

Il servizio rientra nelle attività di assistenza alle Pmi, offerte dalla rete Enterprise Europe Network, che ha attivato, in collaborazione col Ministero Sviluppo Economico, una rete nazionale di Sportelli Informativi Territoriali REACH.

Allegati: Comunicato stampa

Materiale didattico: Emanuela Bedeschi - Susanna Lupi - Luigia Scimonelli - Ludovia Malaguti Aliberti - Antonello Lapalorcia