Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sections
Tu sei qui: Portale Comunicazione Notizie Notizie 2013 Presente e prospettive future del PPP in Emilia-Romagna
Azioni sul documento

Presente e prospettive future del PPP in Emilia-Romagna

ultima modifica 07/03/2013 15:13

Convegno sulla partnership pubblico-privata ad Unioncamere il 7 marzo

Presente e prospettive future del PPP in Emilia-Romagna

Cosa convegno
Quando 07/03/2013
da 09:30 al 13:00
Dove Bologna
Persona di riferimento
Recapito telefonico per contatti 0516377034
Aggiungi l'evento al calendario vCal
iCal

La  partnership pubblico-privata è sempre più necessaria, sia per impostare con più efficienza ed efficacia gli interventi, sia per sopperire alla scarsità di risorse pubbliche per la realizzazione di opere pubbliche indispensabili per la competitività dell’economia nella nostra regione. Nonostante in Emilia-Romagna il ricorso alla collaborazione pubblico-privato  sia in costante crescita, restano elevate le potenzialità del partenariato  pubblico-privato.
Per ricostruire lo stato dell’arte delle iniziative in ambito regionale e analizzare le prospettive di sviluppo del project financing e del partenariato pubblico-privato, anche attraverso il confronto con gli operatori del settore, Unioncamere Emilia-Romagna ha organizzato un convegno che si svolgerà giovedì 7 marzo (Sala Pascoli – Viale Aldo Moro, 62 Bologna)

Il convegno rientra  nelle attività dell’Osservatorio regionale del Project Financing e del Partenariato Pubblico- Privato promosso dalle Camere di commercio dell’Emilia-Romagna e dall’ Unione regionale per  contribuire alla diffusione di una cultura condivisa del partenariato pubblico-privato e favorire la conoscenza delle esperienze più innovative e degli strumenti necessari per la realizzazione sul territorio regionale di opere pubbliche e infrastrutture attraverso la collaborazione tra enti pubblici e settore privato.

La partecipazione è gratuita.

E' possibile iscriversi compilando la scheda d'iscrizione ed inviandola via email/fax o compilando il modulo on line

Programma - Comunicato stampa