Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sections
Tu sei qui: Portale Comunicazione Notizie Notizie 2014 Business Forum Vietnam
Azioni sul documento

Business Forum Vietnam

ultima modifica 10/04/2014 21:03
— archiviato sotto:

3.4.14 A Bologna convegno sulle opportunità di affari

Business Forum Vietnam

Da sx, Ugo Girardi (seg. gen. Unioncamere ER), ministro Bui Quang Vanh, Carlo Alberto Roncarati (pres. Unioncamere ER), ambasciatore Hoang Long Nguyen, Ruben Sacerdoti (Regione Emilia-Romagna), Patrizia Giarratana (Ministero Sviluppo Economico)

Seguici sui social! Twitter Facebook YouTube

Galleria fotografica - Video YouTube - Playlist - Comunicato stampa -

Una situazione politica ed economica stabile, incentivi per le imprese, costi contenuti e stabili nel tempo, disponibilità di risorse umane giovani e qualificate.

E’ questo l’ambiente che le imprese emiliano-romagnole possono trovare in Vietnam, nelle parole del ministro vietnamita della pianificazione e degli investimenti, Bui Quang Vinh, che ha iniziato dall’Emilia-Romagna il suo primo viaggio di lavoro in Italia a Bologna dove ha illustrato agli imprenditori le opportunità di affari e cooperazione economica nel Paese asiatico.

“L’Emilia-Romagna può essere la regione trainante per una reciproca collaborazione economica con il Vietnam. – ha sottolineato il ministro Bui– Puntiamo a uno sviluppo sostenibile, di alta qualità e l’Italia può essere l’interlocutore ideale con l’industria meccanica avanzata, il settore alimentare, le tecnologie innovative”.

Con un aumento del Pil intorno al 6% all’anno e una sempre più elevata domanda di beni di consumo, il Vietnam, 90 milioni di abitanti, si conferma uno dei mercati emergenti del Sud Est asiatico, un hub ottimale per l’area Asean, comunità economica costituita da 10 Paesi, che dal 2015 diventerà una delle più grandi zone di libero scambio al mondo.

Un anno fa sono stati sottoscritti accordi operativi tra l’Ambasciata Vietnamita in Italia, la Regione e l’Unioncamere Emilia-Romagna per promuovere opportunità di business, investimenti e trasferimento di tecnologie. E’ stato attivato il “desk Vietnam”, uno sportello per facilitare l’interscambio, che ha assistito fino ad oggi più di 130 imprese regionali.

“Lo sportello è risultato efficace per conoscere in profondità questa area – ha detto Carlo Alberto Roncarati, presidente di Unioncamere regionale - C’è una ricchezza di prospettiva per quello che l’Emilia-Romagna rappresenta con la sua industria manifatturiera e le esigenze del Vietnam, proiettato a uno sviluppo elevato”.

Il business forum “Destinazione Vietnam”, organizzato da Unioncamere Emilia-Romagna, che si è svolto nella sede della Regione è stato un altro importante momento nel rapporto di collaborazione,

L’assessore regionale alle Attività produttive Gian Carlo Muzzarelli ha rivolto un invito al ministro Bui Quang Vinh, a partecipare “al World Food Forum che organizzeremo in Emilia-Romagna nel 2015 nell’ambito di Expo 2015 di Milano. Un appuntamento capace di affrontare i grandi temi della ricerca e innovazione a favore del sistema alimentare, nuovi stili di vita e una migliore cultura alimentare per assicurare qualità e sostenibilità a livello mondiale”.

L’interscambio economico con il Vietnam segna, seppur con valori assoluti ancora piccoli, dati positivi ed in crescita. È stato pari a circa 121 milioni di euro il valore delle esportazioni regionali verso il Vietnam nel 2013 con un incremento del 27% rispetto allo stesso dato 2012 con il settore della meccanica e dei macchinari a rappresentare circa il 40% di questo totale.

“Nel suo sviluppo economico, il Vietnam ha bisogno di tecnologie. L’Emilia-Romagna è il partner naturale per un ruolo di traino ha concluso l’ambasciatore vietnamita Hoang Long Nguyen - per attivare un centro servizi per le imprese della meccanica italiane”.

La delegazione guidata dal ministro Bui e dall’ambasciatore Nguyen, assieme ai rappresentanti di Unioncamere Emilia-Romagna e Regione Emilia-Romagna con la presidente dell’Assemblea Legislativa  Palma Costi, è stata poi ricevuta dal professor Romano Prodi nel corso della successiva visita della città di Bologna.

Un progetto condiviso

Il Business Forum si inseriva nell’ambito del più ampio progetto ‘Destinazione Vietnam per le imprese emiliano-romagnole dell’industria meccanica’ cofinanziato da Unioncamere e Regione Emilia-Romagna, realizzato con il supporto operativo dell’Azienda speciale Promec e patrocinato dai ministeri dello Sviluppo economico e degli Esteri, con la collaborazione della Camera di commercio italiana in Vietnam, dell’Agenzia Ice e delle Associazioni di categoria.