Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sections
Tu sei qui: Portale Comunicazione Notizie Notizie 2014 In diminuzione il mercato del partenariato pubblico-privato
Azioni sul documento

In diminuzione il mercato del partenariato pubblico-privato

ultima modifica 06/10/2014 14:29
— archiviato sotto:

24.2.14 Presentati i dati dell’Osservatorio promosso da Unioncamere ER e Cresme

Seguici su TWITTER!Twitter

Immagini

Documenti: Osservatorio Project financing - Presentazione Caterina Brancaleoni - Slide presentazione- Comunicato stampa - Link utili: I Rapporti annuali

Rallenta nel 2013 il mercato del project financing e del partenariato pubblico-privato in Emilia-Romagna. Tuttavia, ci sono segnali che indicano una possibile ripresa dal 2014 in poi soprattutto grazie ai fondi strutturali europei focalizzati, nel settore pubblico, sullo sviluppo sostenibile delle aree urbane. Tra gennaio e dicembre 2013 in regione ci sono state 155 gare di partenariato pubblico-privato per un volume d’affari, relativo a 99 gare di importo conosciuto, di 141 milioni. Rispetto al 2012 si registra un calo generalizzato: -24% le gare, -29% l’ammontare complessivo, -6% l’importo medio per opera. Allo stesso tempo le aggiudicazioni, risultano in crescita come effetto dei bandi che man mano si chiudono: nel 2013 sono stati assegnati 100 contratti per circa 1,1 miliardi di euro, numeri in crescita rispetto all’anno precedente (88 contratti per 115 milioni) grazie al traino dei settori impianti sportivi, reti energetiche e trasporti.

I numeri sul partenariato pubblico-privato emergono dall’Osservatorio specifico promosso da Unioncamere Emilia-Romagna e realizzato da Cresme Europa Servizi, presentato nella sede camerale di viale Aldo Moro a Bologna dal presidente regionale di Unioncamere Carlo Alberto Roncarati.