Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sections
Tu sei qui: Portale Comunicazione Notizie Notizie 2014 Via Aemilia, un’estate ripiena di bontà
Azioni sul documento

Via Aemilia, un’estate ripiena di bontà

ultima modifica 10/07/2014 16:20

9.7.14 “Emilia Romagna è Un Mare di Sapori” 10 luglio a Bologna Tramonto DiVino

Via Aemilia, un’estate ripiena di bontà

Da sx direttore guida Maurizio Magni, assessore Tiberio Rabboni, chef Marcello Leoni

Oltre trecento etichette in degustazione, il meglio dei prodotti tipici regionali, tre prodotti protagonisti (Prosciutto di Parma, Piadina Romagnola, Pesca e Nettarina di Romagna), le tipicità della Strada dei Vini e dei Sapori dell’Appennino Bolognese, la nuova edizione della Guida ‘Emilia Romagna da Bere e da Mangiare’ consegnata ai partecipanti in anteprima assoluta, le note soul e rhythm & blues della Banda Rei. Tutto questo è Tramonto DiVino a Bologna giovedì 10 luglio a partire dalle 19,30 nei Giardini del Baraccano (ingresso viale Gozzadini).

Prima di sette tappe tra Emilia e Romagna, il tour del gusto di ‘Tramonto DiVino’ fa parte di ‘Emilia Romagna è Un Mare di Sapori’, il cartellone organizzato dall’Assessorato regionale all’Agricoltura per promuovere i prodotti tipici, il territorio, la cultura enogastronomica dell’Emilia-Romagna, con il sostegno dell’Enoteca regionale.
L’edizione 2014 di “Emilia-Romagna è Un Mare di Sapori”, celebra uno dei tratti distintivi dell’intera regione, la pasta ripiena, lungo un percorso – tra materie prime, sapienza artigianale e tradizioni – che attraversa l’intera Via Emilia.

La giornata sarà aperta alle 17,30 nella sala Biagi, sempre al Baraccano (momento riservato alle Cantine), con le premiazioni da parte dell’Assessore Regionale Tiberio Rabboni, di tutte le cantine dell’Emilia Romagna che hanno ricevuto l’eccellenza (punteggio massimo) nella guida “Emilia Romagna da Bere e da Mangiare” edizione 2014/2015 redatta da PrimaPagina Editore insieme alle Associazioni Sommelier di Emilia e Romagna. Insieme all’assessore Rabboni premieranno il giornalista Maurizio Magni direttore della Guida e i neo presidenti di Ais Emilia Annalisa Barison e di Ais Romagna Roberto Giorgini. Tra le Cantine premiate anche 16 vini del bolognese, numero in crescita rispetto all’edizione scorsa (+3).
Alle 19,30 nei giardini del Baraccano (evento aperto al pubblico) verrà allestito un ideale itinerario del Vino e del Gusto, con banchi d’assaggio presidiati dai sommelier di A.I.S, l’Associazione Italiana Sommelier. In degustazione Lambruschi fermi e frizzanti, Pignoletto e Barbera dei Colli bolognesi, Malvasie parmensi, Gutturnio e Ortrugo piacentini, fino al Sangiovese di Romagna dei diversi territori, Albana, Trebbiano e Pagadebit di Romagna.
Completeranno l’offerta una selezione di vini da dessert, passiti, bianchi e rossi. I vini in degustazione saranno abbinati, grazie al servizio degli chef dell’Associazione Professionale Cuochi Italiani, ai prodotti DOP e IGP regionali: Prosciutto di Parma e di Modena, Salumi Piacentini, Parmigiano-Reggiano, Aceto Balsamico e Tradizionale di Modena e di Reggio Emilia, Mortadella Bologna, Pesca e Nettarina di Romagna, Piadina Romagnola, Patata di Bologna e Olio extravergine d’oliva di Brisighella.

La serata è organizzata con il patrocinio del Comune di Bologna e la collaborazione del Quartiere Santo Stefano.