Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sections
Tu sei qui: Portale Comunicazione Notizie Notizie 2015 R2B: è la decima edizione per Research to Business
Azioni sul documento

R2B: è la decima edizione per Research to Business

ultima modifica 06/06/2015 00:00

3.6.15 Dal 4 al 5 giugno a Bologna Fiere il salone dedicato a ricerca industriale e innovazione

Torna per la  decima edizione, dal 4 al 5 giugno a Bologna, R2B (Research to Business), il salone internazionale della ricerca industriale e dell’innovazione organizzato da Regione, Bologna Fiere, Aster e SMAU, quest’anno dedicato al lancio dei nuovi fondi europei della Regione Por Fesr 2014-2020 (Arena Emilia-Romagna, Pad. 33).
Per due giorni il salone internazionale – al cui taglio del nastro, previsto per le ore 9,30 di giovedì 4 giugno, parteciperanno il Ministro del Lavoro Giuliano Poletti e il presidente della Regione Stefano Bonaccini - ospiterà incontri tra aziende, centri di ricerca e università (Innovat&Match), un’area espositiva delle migliori start up emiliano romagnole e convegni su come utilizzare al meglio i finanziamenti europei.


All’appuntamento, che negli anni ha registrato una costante crescita del numero di visitatori (dai 4.000 del 2011 ai 5.750 dell’anno scorso), parteciperanno oltre 200 espositori e delegati provenienti da 25 Paesi del mondo.
Durante Research to Business, in collaborazione con Enterprise Europe Network, sarà organizzata l’ottava edizione di Innovat&Match, due giorni di incontri tra aziende, centri di ricerca e università con l’obiettivo di creare partnership internazionali e accordi di ricerca e tecnologici. Dal 2011 a oggi sono stati oltre 4.200 gli incontri organizzati.
All’interno del salone internazionale dell’innovazione sarà presente anche un‘area espositiva, dove 40 start up emiliano-romagnole e 50 laboratori della Rete Alta Tecnologia presenteranno ai visitatori i loro progetti innovativi e il premio SMAU per le imprese regionali più innovative (4 giugno ore 12).


Da R2B 2015 partirà la prima tappa di un road show dedicato al lancio dei nuovi fondi europei Por Fesr 2014-2020 finalizzato concretamente a presentare i nuovi bandi per le imprese e i servizi territoriali a supporto della ricerca e dell’innovazione. A organizzare questo ciclo di incontri dal titolo Innovazione e Territorio sono la Regione Emilia-Romagna e Aster, Consorzio regionale per l’innovazione e la ricerca industriale, in collaborazione con i soggetti gestori dei Portali dei Tecnopoli che ospiteranno le singole tappe.

Dopo Bologna il road show proseguirà poi presso i Tecnopoli di Reggio Emilia (10 giugno), Ferrara (24 giugno), Ravenna (3 luglio), Modena (8 luglio) e Parma (15 luglio). Durante gli incontri la Regione presenterà alle imprese i dettagli dei nuovi bandi e Aster racconterà la Rete Alta Tecnologia con i suoi nuovi strumenti. In ogni tappa inoltre, le aziende presenti potranno sperimentare, previa prenotazione (http://www.aster.it/tiki-index.php), i servizi di consulenza offerti gratuitamente da Aster attraverso Infodesk sui temi dei finanziamenti europei, del trasferimento tecnologico, della proprietà intellettuale, della finanza per l’innovazione, delle startup innovative. A conclusione di ciascun appuntamento sarà possibile visitare il Tecnopolo ospitante per conoscerne le competenze di ricerca presenti e le attrezzature disponibili.


Alcuni appuntamenti
Il programma di Research to Business prevede numerose conferenze, tavole rotonde e workshop. Di particolare interesse gli incontri che apriranno la prima e la seconda giornata. Il 4 giugno (ore 10-12.30, sala 2 pad.34) l’apertura con il convegno Europa per la crescita: sinergia delle risorse per la ricerca e l'innovazione, al quale intervengono il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, gli assessori Patrizio Bianchi e Palma Costi, e rappresentanti della Commissione Europea e di Confindustria. Si parlerà di come utilizzare al meglio i fondi europei e nazionali per l’innovazione e della necessità di coordinare e integrare le azioni nazionali con quelle europee per  favorire il pieno utilizzo delle risorse a disposizione.

Il convegno del 5 giugno (ore 10-12.30, sala 2 pad.34), Le imprese e il futuro dell’alimentazione globale, è dedicato al World Food Research and Innovation Forum, il progetto strategico della Regione Emilia-Romagna a Eexpo Milano 2015 che diventerà piattaforma di dialogo strategico permanente sull’alimentazione a livello globale, a disposizione di policy maker, comunità scientifica, ricerca, imprese e finanza anche dopo la conclusione dell’Esposizione Universale. A R2B il Forum tratterà di sostenibilità e sicurezza alimentare, partendo da esperienze e casi di successo presentati da imprese, associazioni e stakeholder della filiera agroalimentare.


Tra gli altri appuntamenti di interesse, il workshop Governance delle relazioni pubblico-private: innovare le relazioni per innovare il Paese... e l’Europa, organizzato il 4 giugno (ore 15.30-17.30, Arena Startup e Finanza - Pad. 33) in cui si parlerà dei modelli organizzativi europei e italiani nelle partnership pubblico e private e verranno messi a confronto quelli dei cluster nazionali con quelli delle Kic (knowledge and innovation communities), le comunità dell’innovazione messe in campo dall’Europa per affrontare i temi strategici del futuro.
Di interesse anche il convegno Economia circolare: esperienze di Simbiosi Industriale in Emilia-Romagna, a cura di Aster ed Enea-Uttamb (5 giugno dalle 11-13.30), quello su Sviluppo digitale, città e crescita. Il ruolo delle politiche europee” (5  giugno 14 - 16.30), dove si parlerà di agenda digitale e laboratori aperti.
Il 5 giugno alle ore 14 è previsto il workshop Mobilità Elettrica? E-Rmes, L'Emilia-Romagna risponde dedicato al progetto strategico sulla mobilità elettrica che un gruppo di aziende emiliano-romagnole, insieme alla Regione e ad Aster, sta portando avanti dal 2014.
Verrà presentata inoltre la piattaforma www.smartcommunitiestech.it, un portale che offre visibilità ai progetti  innovativi dei  centri di ricerca e dalle imprese a favore delle Smart City. La Piattaforma è stata elaborata dal Cluster Nazionale Smart Communities che proprio a R2B organizzerà la sua prima assemblea. (5 giugno ore 10Arena Smart Communities Pad. 33).

Ancora durante R2B saranno attivi vari sportelli informativi su vari temi d’interesse per le start up e l’innovazione delle imprese come l’Info Point Finanza per l’Innovazione e quello sulla Proprietà Intellettuale per avere approfondimenti rispettivamente su, accesso ai capitali e alla finanza per l'innovazione in impresa e visita guidata a Financer, il market place della finanza per l'innovazione e la crescita in Emilia-Romagna e Informazioni per tutelare, valorizzare, trasferire, know-how, conoscenze e innovazioni.
Per conoscere da vicino esempi concreti di collaborazione ricerca-impresa sarà presentato il Technology Report la raccolta di risultati concreti di collaborazione tra i laboratori di ricerca della Rete Alta Tecnologia e le imprese.