Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sections
Tu sei qui: Portale Comunicazione Notizie Notizie ed Eventi 2016 “L’eredità di EXPO per l’agricoltura dell’Emilia-Romagna”
Azioni sul documento

“L’eredità di EXPO per l’agricoltura dell’Emilia-Romagna”

ultima modifica 25/01/2016 17:14

20.1.16 Convegno a Bologna lunedì 25 gennaio. Streaming: http://videocenter.lepida.it/videos/video/1963/?live=true

Internazionalizzazione e innovazione in una occasione di confronto operativo per le imprese agricole e agroalimentari regionali. “L’eredità di EXPO per l’agricoltura dell’Emilia-Romagna. Un futuro di innovazione e internazionalizzazione” è il focus in programma lunedì 25 gennaio (dalle ore 9 alle 13) nella sede della Regione, Terza Torre (Sala 20 maggio 2012), in viale della Fiera, 8 a Bologna.

Si tratta di un appuntamento di follow-up su qualità delle produzioni, agricoltura sostenibile e contrasto al cambiamento climatico (capitalizzando l’esperienza del progetto Climate changE-R) , ricerca e innovazione sono le direttrici su cui dovrà muoversi l’agroalimentare regionale nei prossimi anni.

Sarà il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini ad aprire i lavori del convegno che farà il punto su strategie e i progetti  per sostenere l’attività di penetrazione sui mercati esteri e le “storie” di successo di alcune imprese agroalimentari emiliano-romagnole quali Granarolo,  Alce Nero, Conserve Italia, Mulino alimentare, Romagna Coop Food,  Inalca, oltre al Cefa e  al Future food institute.

Dopo la relazione introduttiva dell’assessore  regionale all’agricoltura Simona Caselli,  gli interventi di Paolo de Castro (Europarlamentare), Maurizio Torreggiani (Unioncamere)  e dell’assessore regionale alle attività produttive Palma Costi. Concluderà i lavori Fabrizio Grillo (Segretario generale Padiglione Italia).

E’ previsto un video intervento del ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina.

PROGRAMMA

La partecipazione è gratuita, ma è gradita la preiscrizione.

Streaming