Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sections
Tu sei qui: Portale Comunicazione Notizie Notizie ed Eventi 2016 Come svolgere attività di fundraising
Azioni sul documento

Come svolgere attività di fundraising

ultima modifica 29/06/2016 00:04
— archiviato sotto: , , ,

27.6.16 Seminario a Bologna con case history

Come svolgere attività di fundraising, averne un ritorno anche in termini di immagine e migliorare il valore delle donazioni: se ne parlerà martedì 28 giugno dalle 14,30 alla Camera di commercio di Bologna nella struttura dell'azienda speciale CTC in via Alfieri Maserati 16.

L’obiettivo dell’incontro  "Come svolgere attività di Fundraising. Case history, strumenti utili, cosa chiedere al fundraiser. I vantaggi fiscali" organizzato dal Comitato per l’imprenditorialità femminile della Camera di commercio presieduto da Donatella Bellini - è dimostrare come l’attività donativa possa essere fatta e programmata con pragmaticità, avere un valore per l’azienda e un impatto per la comunità che molto spesso viene sottovalutato.

Le diverse strategie percorribili verranno presentate da fundraiser professionisti di Assif Emilia-Romagna (Associazione Italiana Fundraiser) che illustreranno attraverso brevi case-history alcuni sistemi e strumenti utili all’impresa per realizzare iniziative solidali, cosa si intende per cittadinanza aziendale e i benefit nel donare ad una piccola organizzazione non profit a vocazione locale.

Si parlerà anche di cosa una impresa deve chiedere al fundraiser e di quanto il fundraising possa essere uno strumento efficace di team building.

Antonella Pasini della Commissione no profit dell’Ordine dei Commercialisti di Bologna illustrerà poi nel dettaglio come valorizzare fiscalmente le attività di raccolta fondi.

L’incontro è gratuito. Programma completo e iscrizioni on line su www.bo.camcom.gov.it