Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sections
Tu sei qui: Portale Comunicazione Notizie Notizie ed Eventi 2016 Compleanno per la Borsa del Turismo delle 100 Città d'Arte
Azioni sul documento

Compleanno per la Borsa del Turismo delle 100 Città d'Arte

ultima modifica 30/05/2016 06:47
— archiviato sotto: , , , , ,

26.5.16 Dal 27 al 29 giugno a Bologna la ventesima edizione

Le città d’arte sono sempre più appetibili. Secondo dati elaborati dal Centro Studi Turistici di Firenze, continuano a essere uno dei pilastri del turismo italiano e negli ultimi 20 anni questo modo di fare vacanze è cresciuto a un ritmo del +3,5% annuo, generando una spesa complessiva di oltre 16 miliardi (di cui 12 da parte dei turisti stranieri).

Dal 1995 al 2015, nelle città d’arte dell’Emilia-Romagna, gli arrivi sono passati da 1,4 milioni a 2,6 milioni (+79,8%) mentre le presenze da 3,2 milioni hanno raggiunto gli oltre 5 milioni (+55,9%). Decisiva è stata la scelta fatta dai turisti stranieri con presenze che hanno raggiunto i due milioni rispetto alle 932mila del 1995 (+121%).  Significativa anche la domanda interna passata da 2,3 milioni di presenze a quasi 3 milioni (+29,5%).

A questo settore così vitale del turismo nazionale è dedicata la  ventesima edizione della Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia in programma a Bologna dal 27 al 29 maggio, organizzata da Confesercenti Emilia-Romagna. Saranno 90 i tour operator provenienti da 40 paesi.

Si parte venerdì 27 maggio dalle ore 10 alle 13, a palazzo Isolani, via Santo Stefano, 16, con il convegno su “Cinema, musica e arte volano per il turismo” con i rappresentanti europei della Film Commission. Il convegno (programma) vuole fare il punto sulle opportunità che le arti e la cultura in generale rivestono nella promozione turistica del territorio, in particolare il ruolo del cinema che a Bologna ha un punto di eccellenza internazionale nella Cineteca. Da anni infatti, la Regione Emilia Romagna ha istituto la  Film Commission con il compito di promuovere il territorio regionale quale “set” di produzioni audiovisive, agevolando l’opera di chi lo sceglie per le proprie realizzazioni.

E' l'ultimo di una serie di seminari sul turismo partita già a inizio maggio.

Il cuore del più consolidato evento italiano di promo-commercializzazione del turismo d’arte e cultura sarà, sabato 28 maggio, il workshop che vedrà presenti  90 tour operator di 40 Paesi, fra cui Australia, Canada, Emirati Arabi e Stati Uniti, che incontreranno su appuntamenti prefissati oltre 400 imprenditori italiani dell’offerta turistica.

Sono previsti cinque educational tour tematici in Emilia-Romagna.

 

Comunicato stampa - programma Borsa turismo Città d'arte