Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sections
Tu sei qui: Portale Comunicazione Notizie Notizie ed Eventi 2016 Tornano le Giornate Fai di Primavera
Azioni sul documento

Tornano le Giornate Fai di Primavera

ultima modifica 21/03/2016 09:05
— archiviato sotto: ,

18.3.16 Sono 52 i beni visitabili in Emilia-Romagna

C'è anche Palazzo Mercanzia, prestigiosa sede storica della Camera di commercio di Bologna, tra i beni visitabili sabato 19 e domenica 20 marzo per il classico appuntamento annuale con le Giornate FAI di primavera in 22 località dell'Emilia-Romagna per l'iniziativa nazionale.

Vengono aperti al pubblico in tutta Italia palazzi, musei, residenze, parchi e siti solitamente chiusi ai visitatori. In Emilia-Romagna, i beni aperti saranno 52 in 22 località con più di 2000 studenti dei licei che faranno da guida, “apprendisti Ciceroni” in un incontro e uno scambio fra generazioni. Volontari del progetto “Arte, un Ponte tra Culture” proporranno visite speciali in francese, spagnolo, albanese, filippino, russo, arabo, bulgaro, rumeno, macedone, urdu per chi non conosce la lingua italiana.
In questa ventiquattresima edizione spiccano, tra l’altro, alcune opere restaurate e non nella zona modenese colpita dal sisma del 2012, da San Prospero a Medolla. Quindi i percorsi nell’epoca di Maria Luigia a Parma, quello malatestiano a Cesena e le numerose aperture bolognesi, centro maggiore per proposte e ricchezza di scelta.

Giornate Fai di Primavera in Emilia-Romagna