Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sections
Tu sei qui: Portale Comunicazione Notizie Notizie ed Eventi 2017 E' in salute il turismo in Emilia-Romagna
Azioni sul documento

E' in salute il turismo in Emilia-Romagna

ultima modifica 01/12/2017 12:43
— archiviato sotto: , ,

28.11.17 Nei primi nove mesi del 2017 quasi 52 milioni di presenze turistiche in aumento del 6,4 per cento

Continua la crescita del turismo in Emilia-Romagna: nei primi nove mesi del 2017,  si sono registrate 51,99 milioni di presenze turistiche con un aumento del 6,4% rispetto allo stesso periodo del 2016, anno che toccò alla fine quota 48,88 milioni.

Gli arrivi sono stati 10,9 milioni pari al 7,3 per cento rispetto al 2016.

Sono questi i principali dati forniti dal presidente della Regione, Stefano Bonaccini e dall assessore al turismo Andrea Corsini nella conferenza stampa organizzata per commentare i dati dell'Osservatorio turistico regionale di Unioncamere Emilia-Romagna, realizzato i collaborazione con Trademark Italia.

L' aumento più rilevante, in numeri assoluti, lo registra la Riviera: 40,6 milioni di presenze, due in più sul 2016. Una crescita del 5,3%, di poco superiore al più 4,8% fatto registrare dall' Appennino (1,72 milioni di presenze).

Volano le Città d' arte (5,25 milioni di presenze, più 12,7%), ma l' aumento relativamente più grande rispetto al 2016 lo registrano le «altre località»: sotto questa definizione ricadono destinazioni come Carpi, Fidenza, Sassuolo e Imola.

Le presenze qui arrivano a 3,47 milioni, un balzo del 16,3%. Soffrono le terme, che scendono dell' 8,8%.

Comunicato stampa