Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sections
Tu sei qui: Portale Comunicazione Notizie Notizie ed Eventi 2017 Fondo sociale europeo e politiche regionali per lo sviluppo e la coesione
Azioni sul documento

Fondo sociale europeo e politiche regionali per lo sviluppo e la coesione

ultima modifica 15/03/2017 17:14
— archiviato sotto: , , ,

13.3.17 Convegno a Bologna mercoledì 15 marzo

Iniziativa nell'ambito dei 60 anni dall'istituzione del Fse e in occasione del Comitato di Sorveglianza

Quale relazione intercorre tra investimento in competenze, coesione e sviluppo duraturo e sostenibile delle comunità? La formazione di capitale umano sempre più qualificato incide sulla trasformazione dei sistemi economici-produttivi? In che misura la programmazione del Fondo sociale europeo interviene in questi processi? Sono alcune delle domande attorno a cui si svilupperà il convegno “Capabilities: il Fondo sociale europeo e le politiche regionali per lo sviluppo e la coesione”, che si terrà a Bologna  mercoledì 15 marzo (9,30-13, Sala 20 maggio 2012 – Terza Torre, viale della Fiera 8), nell’ambito delle celebrazioni dei 60 anni dall’istituzione del Fondo sociale europeo.

In occasione del Comitato di sorveglianza che sancisce la conclusione della programmazione 2007/2013 e che ne presenterà gli esiti nel pomeriggio, e in fase di piena attuazione del Programma operativo regionale 2014/2020, l’iniziativa intende condividere una riflessione sul ruolo delle competenze nei processi di sviluppo.

Dopo la relazione introduttiva dell’assessore regionale al Coordinamento delle politiche europee allo sviluppo, Patrizio Bianchi, parleranno di competenze e sviluppo Stefano Zamagni, docente di economia politica dell’Università di Bologna e Gilberto Antonelli, ordinario di Economia politica del dipartimento di Scienze economiche dell’Università di Bologna. Interverranno inoltre Valentina Remida, della Direzione generale Occupazione, affari sociali e inclusione della Commissione europea e Morena Diazzi, direttore generale Economia della conoscenza, del lavoro e dell’impresa della Regione. Nella seconda parte della mattinata, nella tavola rotonda coordinata dal presidente della Commissione Cultura, scuola, formazione dell’Assemblea legislativa, Giuseppe Paruolo, interverranno Paola Cicognani, direttrice dell’Agenzia regionale per il Lavoro della Regione, Giuliano Guietti, presidente Ires Emilia-Romagna, Pierpaolo Prandi, dell’Ufficio studi di Confcooperative, Roberto Righetti, direttore operativo Ervet Spa e Luca Rossi, vice direttore Confindustria Emilia-Romagna.

 

Programma