Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sections
Tu sei qui: Portale Comunicazione Notizie Notizie ed Eventi 2019 Colombia, una prospettiva per la meccanizzazione agricola
Azioni sul documento

Colombia, una prospettiva per la meccanizzazione agricola

ultima modifica 08/05/2019 15:06
— archiviato sotto: , ,

6.5.2019 A Bologna, incontri b2b per 11 operatori sudamericani con 12 PMI regionali

Oltre 9 milioni di tonnellate di produzione ortofrutticola e 2 milioni di export, fanno della Colombia un Paese di grandi potenzialità dove approfondire opportunità di business tra le Pmi emiliano-romagnole del comparto macchine agricole e post raccolta con controparti locali.

La Colombia ha bisogno di tecnologia e l’Italia può essere il partner ideale, in quanto leader nel settore. Su queste basi, con l’obiettivo di creare una forte connessione nel settore della meccanica agricola è nato il progetto “Colombia Atracción” supporto alla promozione commerciale delle PMI emiliano-romagnole della filiera della meccanica agricola e post raccolta, sviluppato e promosso da Unioncamere Emilia-Romagna in collaborazione con il Sistema camerale e il co-finanziamento della Regione. Si tratta di una iniziativa articolata in distinte fasi operative per accompagnare le imprese emiliano-romagnole a sviluppare contatti e visibilità sul promettente mercato colombiano.

A Bologna, nella sede di Unioncamere Emilia-Romagna si è svolta una giornata di approfondimento con successivi incontri d’affari tra 11 operatori colombiani selezionati e le 12 imprese regionali partecipanti al progetto nell’ambito di una missione incoming che prosegue nei tre giorni della manifestazione Macfrut alla fiera di Rimini, in collaborazione con Cesena Fiera.

Il progetto prevede per il prossimo mese di settembre 2019 la partecipazione collettiva alla fiera specializzata “Expo AgroFuturo” di Medellin con l’organizzazione di un evento di networking collaterale e infine interventi mirati di follow-up sui contatti avviati nel corso del progetto volti al consolidamento della nostre imprese in Colombia.

Comunicato stampa