La banca dati dell'area studi e ricerche di Unioncamere Emilia-Romagna nasce nel 1986, a opera di Federico Pasqualini, al fine di supportare l'attività di osservatorio dell'economia regionale. Dieci anni più tardi si decide di metterla a disposizione del pubblico, sfruttando la rete Internet, con l'aspirazione che i dati memorizzati aiutino a meglio conoscere la realtà economica, e non solo, dell'Emilia-Romagna.

A partire dal gennaio 2017, a seguito della riduzione di risorse e del personale, Unioncamere ER ha prima sospeso e poi ripreso gradualmente, ma solo parzialmente, l'aggiornamento di alcune sezioni della banca dati, individuabili dai titoli in carattere minuscolo.

I file sono disponibili in formato di foglio elettronico cartella di lavoro di Microsoft Excel 97-2003. Si consiglia vivamente di leggere le note esplicative riportate nelle cartelle sopra la l'elenco tabellare dei file e le descrizioni dei singoli file.

Le sigle riportate fra parentesi dopo i titoli dei vari argomenti indicano il livello territoriale disponibile dei vari dati statistici.

E = NAZIONI STRANIERE
N = ITALIA
RP = RIPARTIZIONI
R = EMILIA-ROMAGNA
RI = REGIONI ITALIANE
RE = REGIONI DI EUROPA
P = PROVINCE DELL'EMILIA-ROMAGNA
PI = PROVINCE ITALIANE
PE = PROVINCE EUROPEE
C = COMUNI DELL'EMILIA-ROMAGNA
CC = COMUNI CAPOLUOGO DELL'EMILIA-ROMAGNA
CI = COMUNI ITALIAN

Unioncamere Emilia-Romagna non si assume alcuna responsabilità nel caso di errori e/o omissioni contenuti nella presente banca dati

Per informazioni : Mauro Guaitoli 051 6377035 e-mail: mauro.guaitoli@rer.camcom.it