Salta al contenuto

2020 L’economia regionale dell’Emilia-Romagna. Aggiornamento dicembre

21.12.2020 Online l'aggiornamento sull'economia regionale. Un anno si spera senza eguali, il Pil scenderà più del 9%.

Data:

22-12-2020

2020 L’economia regionale dell’Emilia-Romagna. Aggiornamento dicembre

PIL regionale dovrebbe subire una contrazione compresa tra il 9 e il 9,5 %, la ripresa nel 2021 dovrebbe essere solo parziale. La disoccupazione non salirà oltre il 6,2% nel 2020, ma potrebbe giungere al 6,9 per cento nel 2021. La pandemia non si riflette per ora sulla base imprenditoriale (-0,7%) e sull'occupazione (-1,8%), grazie anche al blocco dei licenziamenti.

Ma nei primi nove mesi cade la produzione industriale (-12,2%), il volume d'affari delle costruzioni si riduce dell'8,0% e le vendite al dettaglio subiscono una pesante perdita (-7,9 per cento). La proiezione regionale verso i mercati esteri ha sostenuto l'attività. Le esportazioni si sono ridotte del 10,6%, meno di quelle lombarde e di quelle complessive nazionali (-12,5%). Il bersaglio perfetto per gli effetti negativi della pandemia, l’industria turistica regionale chiude i primi dieci mesi del 2020 con una contrazione degli arrivi di oltre il 44 per cento e del 36,6 per cento delle presenze.

| Rapporto sull'economia regionale | Economia regionale 2020 (.pdf)Presentazione Guido Caselli (pdf)Programma del convegno | Comunicato stampa (pdf) | video su Youtube Guido Caselli, Presentazione Morena Diazzi (pdf)Registrazione completa del webinar con tutti gli interventi - Galleria fotografica webinar

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

30-08-2022 16:08