Salta al contenuto
Congiuntura Industriale III trimestre 2020

I risultati dell’indagine congiunturale sull’industria realizzata in collaborazione con Confindustria Emilia-Romagna e Intesa Sanpaolo.

Nel terzo trimestre gli effetti della pandemia si sono ugualmente ripercossi sull’attività, anche se in misura più contenuta. Il volume della produzione è sceso del 6,7 per cento rispetto a un anno prima. E' la più ampia recessione mai sperimentata dall’inizio della rilevazione congiunturale. Il valore delle vendite si è ridotto del 6,2 per cento. I dati relativi agli ordini non offrono grandi spiragli (-5,2 per cento). L’accesso ai mercati esteri ha permesso di contenere leggermente la tendenza negativa. Se il fatturato estero perde il 4,2 per cento, la flessione degli ordini esteri è più contenuta (-2,6 per cento). La contarazione delle imprese attive rallenta (-1,2 per cento).

Documenti: | Osservatorio Congiuntura industriale | 3° trimestre 2020 Indagine (.pdf) | Comunicato stampa (.pdf)

Dicono di noi | Servizi TV, Playlist Youtube

 


Ultimo aggiornamento

30-08-2022 16:08