Salta al contenuto
Esportazioni regionali IV trimestre 2019

Nel 2019 le esportazioni regionali rallentano (+4,0 per cento), ma continuano a procedere più rapide del commercio estero nazionale (+2,3 per cento) e staccano quelle di Veneto, Lombardia e Piemonte. L’Emilia-Romagna si conferma la seconda regione italiana per valore delle esportazioni. L’andamento si basa sui discreti risultati nei fondamentali mercati europei, in particolare dell’Unione, su una buona crescita sul mercato statunitense e è determinato dall’accelerazione sui mercati asiatici, verso i quali si è in gran parte indirizzato l’ampio incremento delle vendite dell’industria del tabacco. Gli altri settori che più hanno contribuito alla crescita sono quelli dei mezzi di trasporto, della moda e dell’alimentare, ma il segno rosso caratterizza le vendite del settore dei macchinari e apparecchiature meccaniche e dell’industria delle apparecchiature elettriche, elettroniche, ottiche, medicali e di misura..

| Esportazioni regionali | Esportazioni regionali - 4° trimestre 2019 (.pdf ) | Comunicato stampa |

Ultimo aggiornamento

30-08-2022 16:08