Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sections
Tu sei qui: Portale Studi e statistica Banche dati Banca dati di Unioncamere Emilia-Romagna Registro delle imprese REGISTRO DELLE IMPRESE. IMPRESE E UNITA' LOCALI NON CESSATE SUDDIVISE PER STATO DI ATTIVITA' DELLE IMPRESE (r,n)
Azioni sul documento

REGISTRO DELLE IMPRESE. IMPRESE E UNITA' LOCALI NON CESSATE SUDDIVISE PER STATO DI ATTIVITA' DELLE IMPRESE (r,n)

ultima modifica 04/07/2017 13:37

AGGIORNAMENTO SOSPESO DAL GENNAIO 2017. Il file ATTIMPRE.XLS riporta dati dell'Emilia-Romagna relativi a imprese e unità locali suddivise per stato di attività delle imprese (attive, inattive, fallite, sospese, in liquidazione). La serie, a frequenza trimestrale, è impiantata da dicembre 1991. Si tenga presente che dal primo trimestre 2010 l'Emilia-Romagna comprende sette nuovi comuni (Casteldelci, Maiolo, Novafeltria, Pennabilli, San Leo, Sant'Agata Feltria e Talamello) che sono transitati dalla provincia di Pesaro-Urbino a quella di Rimini. Ogni confronto con il passato deve essere effettuato con la dovuta cautela. La fonte è Infocamere. Il file STATUS.XLS riporta dati di Emilia-Romagna e Italia riferiti alle imprese classificate per status (attive, sospese, inattive, con procedure concorsuali e in scioglimento o liquidazione. La serie è impiantata dal 2000. La fonte è Telemaco-Stockview di Infocamere. NOTA BENE: con l'entrata in vigore della Legge 29 dicembre 1993 n. 580, art.8 (riordinamento delle Camere di commercio) è stato istituito l'ufficio del Registro delle imprese che, già operativo dal 19 febbraio 1996 è entrato a regime a partire dal 27 febbraio 1997. Tra le tante novità sul piano legale, il Registro delle imprese prevede l'obbligo di iscrizione per tutti coloro che esercitano attività imprenditoriali, compresi alcuni soggetti finora esentati: società semplici, piccoli imprenditori, imprenditori agricoli e coltivatori diretti. Per queste ultime due categorie il termine d'iscrizione al Registro delle imprese è stato fissato entro e non oltre il 30 ottobre 1996. Questa novità ha determinato, per le sezioni interessate (Agricoltura, caccia e silvicoltura e Pesca, piscicoltura e servizi connessi) un incremento nei flussi delle iscritte non direttamente imputabile a nuove iniziative imprenditoriali. Ne consegue che i tassi di crescita relativi a tali attività risulteranno in particolare nel 1996 sensibilmente sovrastimati, qualunque sia l'ambito territoriale considerato. Movimprese, basandosi su movimentazioni di archivi amministrativi, ripropone i flussi al lordo di qualunque variazione non giustificabile da fatti puramente economici. Il file NOTE_GLOSSARIO_DOCX riporta utili note all'interpretazione dei dati e un glossario.

 Titolo   Tipo 
ATTIMPRE.xls File
status.xls File
Note_glossario.docx File