Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sections
Tu sei qui: Portale Studi e statistica Studi e statistica news Studi e ricerche news 2011 I dati provinciali del Rapporto Agroalimentare 2010
Azioni sul documento

I dati provinciali del Rapporto Agroalimentare 2010

ultima modifica 02/09/2011 12:10

23.06.11 A Piacenza presentato lo studio promosso da Regione e Unioncamere

Con un aumento superiore all’11% cresce in Emilia-Romagna la produzione lorda vendibile, che registra un saldo positivo di 420 milioni di euro rispetto al 2009.

Dopo gli andamenti altalenanti delle scorse stagioni, nel 2010 il valore delle produzioni a prezzi correnti ha raggiunto un massimo di 4,2 miliardi di euro, per effetto soprattutto del forte aumento dei ammontare della maggiore parte dei comparti (in particolare cereali, frutta e latte).

La redditività delle aziende agricole è stata caratterizzata da un aumento dei ricavi (+8,1%) e dei costi intermedi (+1,9%). Il reddito netto aziendale migliora del 25% (20 mila euro per unità lavorativa totale). Andamenti positivi per le aziende specializzate in seminativi, per le aziende frutticole e per le aziende che allevano bovini.

Sono alcuni degli elementi che emergono dal Rapporto agroalimentare 2010, promosso dalla Unioncamere Emilia-Romagna e Regione, presentato nell’aula “Piana” dell’ Università Cattolica di Piacenza.

Dopo la presentazione dei dati, si è sviluppata una tavola rotonda, dal titolo “L’agroalimentare piacentino è pronto per il 2015? Coordinare gli impegni, tra elementi di forza e criticità da superare” per approfondire il tema inerente all’Expo 2015 di Milano, occasione per lo sviluppo agroalimentare del territorio.

Expo 2015 sarà una palestra per  allenarsi e crescere, un punto di partenza per andare oltre” ha detto il presidente camerale Giuseppe Parenti nell’introdurre la tavola rotonda coordinata dalla giornalista del quotidiano “Libertà”, Claudia Molinari, alla quale hanno partecipato autorevoli relatori, espressione del comparto agroalimentare piacentino:  il presidente del Consorzi o vini Doc colli piacentini Roberto Miravalle, presidente del Consorzio salumi tipici, Roberto Belli, il presidente del Consorzio Piacenza alimentare Giovanni Ribecchi, il direttore dell'Arp di Gariga Stefano Spelta, l’assessore provinciale all’agricoltura Filippo Pozzi, il presidente di Piacenza Expo, Angelo Manfredini.

Per approfondimenti, la pagina dell'Osservatorio agroalimentare di Unioncamere Emilia-Romagna.

Allegati | Programma | Presentazioni | Comunicato stampa | Appendice Statistica del Rapporto | Galleria fotografica |