Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sections
Tu sei qui: Portale Studi e statistica Studi e statistica news Studi e ricerche news 2021 Esportazioni regionali III trimestre 2020
Azioni sul documento

Esportazioni regionali III trimestre 2020

ultima modifica 20/01/2021 13:55

20.01.2021 L’export contiene il peso della pandemia (-2,9 per cento)

Nell’estate, le imprese operanti in condizioni più simili alla normalità hanno potuto contenere notevolmente il calo delle esportazioni rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno (-2,9 per cento). La caduta del commercio estero italiano tocca il 4,9 per cento. L’Emilia-Romagna si conferma la seconda regione italiana per valore delle esportazioni e resiste al meglio. Cresce l’export della Toscana, flette nella stessa misura in Veneto, ma la caduta sfiora l’8 per cento in Piemonte e Lombardia. L’andamento settoriale è molto disomogeneo. Ancora in picchiata l’export della moda, giù la metallurgia e i macchinari. Al contrario è un boom per la farmaceutica e tirano i mezzi di trasporto. Tengono i mercati europei e quelli asiatici, sono pesanti quelli americani. L’andamento per paese è fortemente differenziato ovunque. L’export è in forte calo negli Stati Uniti e in Spagna, in buon aumento nel Regno Unito e soprattutto in Cina..

| Esportazioni regionali | Esportazioni regionali - 3° trimestre 2020 (.pdf ) | Comunicato stampa |