Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sections
Tu sei qui: Portale Studi e statistica Studi e statistica news Studi e ricerche news 2013 Se ne vanno le imprese giovanili
Azioni sul documento

Se ne vanno le imprese giovanili

ultima modifica 14/05/2013 12:16

9.5.13 I dati del Registro delle imprese delle Camere di commercio a fine marzo

Ne restano 33.646, l’8,0 per cento delle imprese regionali. In un anno ne sono andate perdute 1.961, (-5,5 per cento). In Italia la flessione è del 4,4 per cento, diminuiscono in tutte le regioni, ma va peggio in Sardegna, Umbria e Piemonte.

La contrazione è stata più ampia per le ditte individuali (-1.691 unità), ma più intensa per le società di persone (-10,6 per cento). L’andamento deriva da un nuovo crollo nelle costruzioni (-1.118 unità), una contrazione nel commercio (-243 unità) e una forte diminuzione nella manifattura (-239 unità, -8,4 per cento).

| Imprenditoria giovanile | Marzo 2013 - Imprese giovanili (.pdf 65kb) | Comunicato stampa |