Salta al contenuto

Vini in vetrina al Vinitaly

28.3.17 Le migliori etichette dell’Emilia-Romagna dal 9 al 12 aprile a Verona

Data:

28-03-2017

Vini in vetrina al Vinitaly

I più noti marchi emiliano-romagnoli saranno di nuovo protagonisti sul palcoscenico del 51° Vinitaly, la fiera in programma a Verona dal 9 al 12 aprile, grazie all’impegno di Enoteca regionale Emilia Romagna.

Su un’area di circa 4.000 mq all’interno del Padiglione 1, situato in posizione strategica proprio all’ingresso della fiera, saranno ospitati circa 200 tra singole cantine e consorzi con il meglio delle produzioni regionali, mentre una ventina di sommelier distribuiti in sette banchi d’assaggio offriranno in degustazione ai visitatori 500 vini.

Non mancherà il ristorante che proporràcome da tradizione un menù fortemente legato al territorio per far riscoprire l’identità enogastronomica emiliano-romagnola attraverso l’abbinamento cibo/vino.



In un anno, il 2016, che ha registrato una crescita del 2,4% dell'export agroalimentare, le vendite all’estero dei vini regionali hanno fatto ancora meglio, con un aumento del 5%, per  un totale di 290 milioni (dati: Osservatorio Wine Monitor-Nomisma).



Di particolare rilievo la performance sui mercati extra-Ue, Usa in testa, che per la prima volta hanno sorpassato per valore quelli del Vecchio Continente.



Tra i Paesi più ricettivi per i vini emiliano-romagnoli svettano gli Usa, secondo mercato per importanza dopo la Germania (20,2% contro il 25,6%); al terzo posto il Canada (6,3%), seguita da Gran Bretagna (4,8%) e Francia (4,2%). Tra mercati extracomunitari in forte sviluppo Giappone, Russia e, soprattutto, la Cina.


Saranno due i temi principali intorno ai quali ruoterà la partecipazione delle cantine emiliano-romagnole.



Il primo è la via Emilia, declinato  nella versione “Profumi dalla terra”:


i visitatori potranno osservare su un grande pannello degli originali “quadri di terra”: terra vera, frutto di appositi carotaggi, che rappresentano i diversi tipi di terreno che si incontrano  percorrendo da sud a nord la via Emilia e che corrispondono ai 7 vitigni da cui nascono i più noti vini regionali Dop e Igp: Albana, Sangiovese, Pignoletto, Fortana, Lambrusco, Malvasia e Gutturnio.




Il secondo è la sostenibilità, intesa come il valore aggiunto di un territorio.



A Verona verrà riproposta l’iniziativa “Carta canta” Enoteca regionale ha istituito un albo degli “Ambasciatori dei vini dell’Emilia-Romagna” per dare il giusto riconoscimento ai gestori di locali - ristoranti, enoteche, bar - che in tutto il mondo si impegnano per la valorizzazione delle etichette regionali nelle loro carte dei vini

.

L’Enoteca regionale riproporrà in doppia lingua - italiano e inglese - l’App “Via Emilia Wine & Food” di Apt Servizi Emilia-Romagna.



Nel ricco calendario di eventi da segalare anche la celebrazione di due importanti anniversari - il 50° della Dop Romagna Sangiovese e della Dop Colli Piacentini Gutturnio.


Comunicato stampa - Programma - Elenco espositori - Calendario eventi








Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

04-05-2022 12:05