Salta al contenuto

Indicazione dell’origine su base volontaria nei prodotti alimentari

La Commissione europea lancia una consultazione per conoscere l'opinione delle PMI

Data:

12-07-2010

Indicazione dell’origine su base volontaria nei prodotti alimentari

Unioncamere Emilia–Romagna, nell’ambito delle attività della rete Enterprise Europe Network, promuove la partecipazione delle imprese regionali alla consultazione lanciata dalla Commissione europea sulla legislazione sui "materiali a contatto con gli alimenti" (o anche “MCA”) e cioè a tutti i materiali e gli oggetti che vengono a contatto o sono destinati a venire a contatto con i prodotti alimentari.

I materiali a contatto con gli alimenti (MCA) includono tutti gli imballaggi alimentari, nonché gli oggetti per il servizio da tavola e da cucina, come posate, bicchieri, piatti, ciotole, ecc. Possono comprendere anche articoli in origine non destinati a venire a contatto con i prodotti alimentari, ma che potrebbero prevedibilmente farlo. Gli MCA comprendono inoltre i materiali usati nelle industrie alimentari professionali in fase di produzione, preparazione, stoccaggio e distribuzione, dai nastri trasportatori per il cioccolato alle cisterne per la raccolta del latte. Molti tipi di materiali possono essere usati come MCA, tra cui plastica, carta, gomma, metallo e vetro, ma anche adesivi, inchiostri da stampa e rivestimenti usati per il finissaggio dei prodotti finiti, nonché materiali compositi. Lo scopo principale della legislazione dell'UE sui materiali a contatto con gli alimenti è quello di fornire una base per garantire un elevato livello di tutela della salute umana e degli interessi dei consumatori. Ulteriori informazioni sono disponibili al seguente link: https://ec.europa.eu/food/safety/chemical_safety/food_contact_materials_en

La Commissione europea, attraverso questa consultazione, intende raccogliere le opinioni delle imprese che operano nella catena di approvvigionamento dei materiali che vengono a contatto con prodotti alimentari per indagare sul funzionamento della legislazione MCA e sul modo in cui incide sulle attività aziendali.

Tutte le imprese interessate  sono invitate a partecipare a rispondendo all’apposito  QUESTIONARIO, da inviare via e-mail  entro il 29 aprile 2019 a: simpler@rer.camcom.it.

 

Informazioni e invio questionari:

Valentina Patano

Tel. 051-6377034; e-mail: simpler@rer.camcom.it

Scarica il questionario

 

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

09-05-2022 15:05