Salta al contenuto

Congiuntura del commercio I trimestre 2020

22.06.2020 Cadono le vendite (-8,3 per cento), si accentua la flessione delle imprese (-3,1 per cento)

Data:

22-06-2020

Congiuntura del commercio I trimestre 2020

Nel primo trimestre la più grande caduta delle vendite mai registrata interrompe una fase di contenimento della tendenza negativa e allontana la prospettiva di un possibile recupero (-8,3 per cento). L’epidemia di coronavirus ha accentuato notevolmente i processi di cambiamento che caratterizzano il settore del commercio. Tra le tipologie del dettaglio, la caduta ha colpito soprattutto il dettaglio specializzato non alimentare, la perdita è contenuta per quello alimentare, mentre iper, super e grandi magazzini registrano un boom di vendite. L’andamento negativo è più pesante per la piccola distribuzione, prossimo a quello complessivo per la media impresa, mentre la tendenza è molto più contenuta per le attività con 20 o più addetti. La pressione sulla base imprenditoriale si è ulteriormente accentuata (-3,1 per cento).

| Osservatorio della congiuntura del commercio | Indagine (.pdf) | Comunicato stampa |

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

30-08-2022 16:08