Salta al contenuto
Imprese estere. IV trimestre 2019

I dati del Registro delle imprese.

La crescita delle imprese straniere in regione (49.251) rallenta (+2,4 per cento, +1.152 unità), il dato più contenuto registrato dal 2013 riferito al quarto trimestre, e si accompagna a una lieve accelerazione della riduzione delle altre imprese (-1,2 per cento). L’Emilia-Romagna è l’ottava regione per crescita delle imprese straniere, davanti alla Lombardia (+1,0 per cento) e dietro al Veneto (+2,7 per cento). Crescono rapidamente le società di capitale (+13,7 per cento, +679 unità), mentre rallenta la crescita delle ditte individuali (+1,3 per cento). L’espansione si concentra nell’aggregato degli altri servizi diversi dal commercio (+649 imprese, +5,0 per cento), in particolare in quelli di alloggio e ristorazione (+173) e nelle altre attività dei servizi (+167), e si rafforza notevolmente nelle costruzioni (+329 unità).

| Imprenditoria estera | Dicembre 2019 (.pdf) | Banca dati | Comunicato stampa |

Ultimo aggiornamento

30-08-2022 16:08