Salta al contenuto

Scenario Emilia-Romagna aprile 2020

23.4.2020 Una recessione più grave di quella del 2009 (-7,0 per cento)

Data:

23-04-2020

Scenario Emilia-Romagna aprile 2020

Prometeia ipotizza un’evoluzione progressivamente positiva della situazione. Ciò nonostante, per l’Emilia-Romagna si prevede una forte contrazione del PIL, -7,0 per cento, più profonda di quella del 2009 (-6,6 per cento). In sensibile calo gli investimenti, le esportazioni perderanno il 10 per cento e solo la rigidità dei consumi ne conterrà la flessione. Saranno l’industria e le costruzioni ad accusare il colpo decisamente più duro, ma anche per i servizi la recessione sarà pesante. Con una netta inversione di tendenza si ridurranno gli occupati e aumenterà il tasso di disoccupazione, al massimo degli ultimi quattro anni. Una parziale ripresa dell’export e dei consumi sosterrà il rilancio nel 2021 di PIL e occupazione.

| Scenario di previsione Emilia-Romagna | Analisi (.pdf) | Comunicato stampa |

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

04-05-2022 16:05