Salta al contenuto

Imprese giovani. 4° trimestre 2021

16.03.2022 Dopo quasi 10 anni di riduzione, un anno di progressivo rafforzamento della recente tendenza positiva delle imprese giovanili (+2,2 per cento)

Data:

16-03-2022

Imprese giovani. 4° trimestre 2021

I dati del Registro delle imprese.

Alla fine del 2021 le imprese attive giovanili emiliano-romagnole sono risultate 29.225 quindi, dopo avere invertito nel primo trimestre dello scorso anno la pre-cedente tendenza negativa che proseguiva ininterrotta dal 2012, hanno deci-samente e progressivamente rafforzato la loro crescita nei trimestri successivi, facendo registrare in quello in esame un incremento di 630 unità (+2,2 per cen-to) rispetto alla fine del 2020, favorite dalla ripresa economica conseguente a un maggiore controllo della pandemia e dalle misure di sostegno introdotte. La re-cente tendenza positiva per il complesso della base imprenditoriale regionale risulta invece meno marcata, anche le imprese non giovanili sono aumentate, ma solo leggermente (+0,6 per cento, +2.283 unità,).

A fine 2021 le imprese giovanili a livello nazionale sono risultate 475.323 e so-no lievemente diminuite (-454 unità, -0,1 per cento) rispetto allo stesso periodo del 2020. L'Emilia-Romagna risulta seconda nella classifica delle regioni italiane per crescita delle imprese giovanili. L’andamento delle imprese giovanili è stato solo lieve-mente più contenuto in Piemonte (+1,9 per cento) e leggermente inferiore in Veneto (+1,6 per cento) e in Lombardia (+1,3 per cento), mentre è risultato nuo-vamente negativo in Toscana (-1,2 per cento).

| Imprenditoria giovanile | Dicembre 2021 (.pdf) | Banca dati | Comunicato stampa |

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

04-05-2022 16:05