Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sections
Tu sei qui: Portale Studi e statistica Studi e statistica news Studi e ricerche news 2012 Congiuntura del commercio III trimestre 2012
Azioni sul documento

Congiuntura del commercio III trimestre 2012

ultima modifica 23/01/2013 11:06

28.12.12 - La crisi riduce ulteriormente i consumi. Le vendite cadono del 6,2%

I risultati dell'indagine congiunturale realizzata in collaborazione da Unioncamere Emilia-Romagna, Camere di commercio della regione e Unioncamere italiana.

Le vendite si riducono del 6,2 per cento. Le famiglie riducono fortemente i consumi. La crisi già acuta per il dettaglio specializzato in prodotti non alimentari (-7,0 per cento) lo diviene per gli esercizi specializzati alimentari (-7,5 per cento) e tocca anche iper, super e grandi magazzini (-1,6 per cento).

Più grave l’andamento delle vendite per la piccola distribuzione (-8,4 per cento) e per la media dimensione (-7,1 per cento), ma la diminuzione investe anche le imprese di maggiore dimensione (-2,6 per cento).

La crisi è profonda, ma grazie all’effetto della stagionalità, le imprese si attendono un leggero miglioramento nel corso del quarto trimestre.

| Osservatorio della congiuntura del commercio | 3° trimestre 2012 (.pdf 51kb)Comunicato stampa