Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sections
Tu sei qui: Portale Studi e statistica Studi e statistica news Studi e ricerche news 2012 Scenario Emilia-Romagna - Settembre 2012
Azioni sul documento

Scenario Emilia-Romagna - Settembre 2012

ultima modifica 12/10/2012 07:45

09.10.12 - Previsione macroeconomica a medio termine. Ed. Settembre 2012. Pil 2012 -2,5 per cento.

Scenario Emilia-Romagna - Settembre 2012

Scenario Emilia-Romagna. Previsione macroeconomica a medio termine

Si aggrava sensibilmente la recessione in Emilia-Romagna nel 2012 (-2,5 per cento). Il tempo è fondamentale a fronte della crisi e del sisma. Occorre crescere e ripartire rapidamente per non subire danni irreparabili per il sistema economico e sociale regionale. Disoccupazione al 7,6 per cento nel 2012.

È quanto risulta dalla nuova edizione dello scenario di previsione macro-economica realizzato dall’Area studi e ricerche di Unioncamere Emilia-Romagna in collaborazione con Prometeia.

L’analisi ha cercato di tenere conto degli effetti, a tutt’oggi difficilmente valutabili, dello sciame sismico che dal 20 maggio scorso ha colpito le province di Bologna, Ferrara, Modena e Reggio Emilia.

La crescita dovrebbe riprendere nel 2013, ma non andrà oltre lo 0,5 per cento.

L’andamento regionale risulta più pesante di quello prospettato a livello nazionale, che per il 2012 prevede una contrazione del 2,2 per cento del Pil.

| Scenario di previsione Emilia-Romagna | Edizione settembre 2012 (.pdf 71kb) |