Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Sections
Tu sei qui: Portale Studi e statistica Studi e statistica news Studi e ricerche news 2016 Congiuntura Industriale II trimestre 2016
Azioni sul documento

Congiuntura Industriale II trimestre 2016

ultima modifica 17/10/2016 11:35

12.10.16 Accelera sensibilmente la ripresa. La produzione sale del 2,1 per cento. In calo addetti (-1,3 per cento) e imprese (-1,5 per cento)

I risultati dell’indagine congiunturale sull’industria realizzata in collaborazione tra Unioncamere Emilia-Romagna, Confindustria Emilia-Romagna e Intesa SanPaolo.

La produzione dell’industria in senso stretto è salita del 2,1 per cento. La crescita è risultata analoga per il fatturato, ma un po' inferiore per gli ordini. I risultati sono solo leggermente migliori sui mercati esteri. Traina la crescita l'aggregato delle industrie meccaniche, elettriche e dei mezzi di trasporto, con il supporto dell'industria dei metalli e delle lavorazioni metalliche. Resta al palo l'alimentare e crescono solo lievemente le industrie della moda. L’andamento congiunturale è determinato dalle medie e grandi imprese. Le piccole imprese chiudono in rosso. L'industria in senso stretto perde circa 5.000 addetti (-1,3 per cento). In un anno sono andate perse 722 imprese industriali  (-1,5 per cento).

| Osservatorio Congiuntura | Congiuntura industriale 2° trimestre 2016 | Presentazione congiuntura industriale G.Caselli | Nota Confindustria ER 1° semestre 2016 | Congiuntura del credito in ER Intesa Sanpaolo | Comunicato stampa | Playlist video