Salta al contenuto
Congiuntura dell'artigianato 2° trimestre 2021

Nel secondo trimestre, la ripresa in corso a livello globale, il progressivo ridursi della pressione della pandemia e la capacità delle imprese di riorganizzare l’attività hanno permesso all’artigianato manifatturiero regionale di rafforzare decisamente la nuova fase di crescita, con la produzione che è salita del 15,0 per cento. Ma se il mercato estero ha superato i livelli del 2018, quello interno ne è rimasto molto lontano, come anche il livello della produzione che è risulta-to inferiore del 12,8 per cento.

Tra aprile e giugno, anche gli stimoli introdotti a sostegno del settore delle costruzioni hanno contribuito a un pieno recupero del livello di un anno prima del volume d’affari a prezzi correnti delle imprese artigiane attive nelle costruzioni (+11,6 per cento). I sostegni al settore pare abbiano anche ravvivato la demografia delle imprese e a fine giugno la consistenza delle imprese artigiane attive nelle costruzioni ha rafforzato la sua crescita (+0,9 per cento).

| Osservatorio della congiuntura dell'artigianato |

Ultimo aggiornamento

30-08-2022 16:08